Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

Accedi con ForumConsumatori


Recupero Password Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 64685  Discussioni create: 40142  Messaggi inviati: 260210
Iniziata: 4 mesi fa   Ultimo aggiornamento: 4 mesi fa   Visite: 102

0
0 / 0
Rev.1 Segnala

Ho subito la vendita di un immobile per debiti che avevo verso la banca. Fino a quì, ahimeè, tutto ok.


Nella perizia di vendita era indicato il valore dell'immobile e il valore da sostenere per sanare gli abusi edilizi dell'immobile, per un valore di 50.000 Euro.  Volevo "ricomprare" l'immobile attraverso un parente ma ho sempre considerato questa cifra come "attiva" nella valutazione, cioè oltre al prezzo di aggiudicazione avrei dovuto sostenere anche questa spesa.


Morale, l'immobile è stato acquistato per una cifra, ma da quanto ne sò il comune non ha mai chiesto il pagamento di questi 50.000 per gli abusi edilizi........Secondo me questo è un fatto grave perchè la perizia era VIZIATA da questa voce, e nel mio caso ha scoraggiato l'acquisto.


Secondo voi, ci sono gli elementi per chiedere l'annullamento della vendita dell'immobile, oppure, come faccio (come mi sembra giusto) a pretendere che il comune chieda questi soldi a chi ha acquistato l'immobile ?....NON per vendetta, ma per dovere civico !?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK

Gentile visitatore,

l'accesso gratuito a questo sito è possibile grazie al presenza di alcuni inserti pubblicitari.

Ti chiediamo gentilmente di disattivare il blocco della pubblicità dal tuo browser e, possibilmente, di sostenerci visitando i siti degli sponsor.

Grazie per la comprensione.

Ok, ho disattivato il blocco su questo sito